loader image

“Scandalosamente bello”

“Perché la bellezza è parte della cura e può contribuire al miglioramento della salute dei pazienti. Questo ospedale è
un atto di restituzione di uguaglianza”.

 

È stato un gennaio 2023 all’insegna della solidarietà, della bellezza e della sensibilizzazione
all’Hilton Molino Stucky di Venezia. L’hotel, da tempo impegnato in iniziative di rilievo sociale, ha
dedicato i suoi spazi alla mostra fotografica “Scandalosamente bello” dedicata al Centro di
chirurgia pediatrica di EMERGENCY in Uganda progettato da Renzo Piano: un luogo di cura dal
forte impatto sociale e al tempo stesso un’opera architettonica rispettosa dell’ambiente e
perfettamente integrata nel paesaggio locale.

Un fabbricato importante, quello dell’Hilton Molino Stucky – che ha scandito dentro e fuori le
sue mura la storia degli ultimi due secoli di Venezia e che caratterizza ancora oggi con la sua
sagoma architettonica la Giudecca – accoglie oggi la mostra fotografica di Marcello Bonfanti
dedicata a un edificio contemporaneo altrettanto bello e importante, disegnato da un
architetto di fama internazionale e destinato a cambiare la vita di molti bambini e molte
famiglie in Uganda.

L’esposizione racconta l’ideazione, la costruzione e le attività dell’ospedale di EMERGENCY a
Entebbe. “Scandalosamente bello”, da cui il titolo della mostra, è come Gino Strada desiderava
fosse il centro e come lo aveva chiesto a Renzo Piano. Il Centro di chirurgia pediatrica di
EMERGENCY si presenta proprio così: un bellissimo ospedale immerso nella natura sulla sponda
del Lago Vittoria, a 1.200 metri di altitudine, realizzato con materiali e tecniche sostenibili. La
mostra fotografica di Marcello Bonfanti, a cura di Paola Fortuna, racconta l’ospedale e i suoi
luoghi anche attraverso i materiali tratti dagli archivi di EMERGENCY e TAMassociati, e i testi di
Gino Strada e Renzo Piano, e fa conoscere le storie dei medici e degli infermieri che operano
nell’ospedale e dei primi pazienti curati.

“Nel Centro di chirurgia pediatrica EMERGENCY offre assistenza gratuita e altamente qualificata
in un Paese in cui metà della popolazione ha meno di 15 anni e il diritto alla salute non è
garantito per tutti – spiega la presidente di EMERGENCY Rossella Miccio –. È un ospedale
‘scandalosamente bello’, come Gino Strada lo aveva richiesto a Renzo Piano, perché la bellezza è
parte della cura e può contribuire al miglioramento della salute dei pazienti. Questo ospedale è
un atto di restituzione di uguaglianza”.

Alessandro Cabella, Hilton Area Manager Italia, alla vigilia della mostra ha dichiarato: “Siamo fieri
e felici di ospitare questa esposizione per rendere i nostri ospiti consapevoli di un’iniziativa così
bella e importante, che vede EMERGENCY e Renzo Piano insieme per i bambini ugandesi.
Questo è solo un nuovo tassello in una serie di iniziative che vedono da tempo i nostri alberghi e
tutto il team attivi nel sostegno di EMERGENCY di cui apprezziamo l’impegno e l’efficacia nelle
tante azioni di solidarietà e cura messe in campo”.

La mostra, visitabile sia dagli ospiti dell’hotel che dai visitatori esterni, sarà all’Hilton Molino
Stucky dal 20 al 26 gennaio 2023, e verrà poi replicata in altre strutture del gruppo Hilton. Un
viaggio che la porterà all’Hilton Milan nel mese di marzo per poi proseguire in maggio all’Hilton
Lake Como, in luglio a Roma al Rome Cavalieri, A Waldorf Astoria Hotel e all’Aleph Rome Hotel,
Curio Collection by Hilton, e si concluderà in settembre all’Hilton Sorrento Palace.

Redazione

Credits Photo: concesse dalla struttura

Condividi
Scroll to top
Open chat