loader image

Philip Gorrivan, modernismo sofisticato

Philip di strada ne ha fatta da quando nel 2001 inaugura a Manhattan il suo primo showroom. Oggi è famoso in tutto il mondo per il suo modernismo sofisticato con delicati riferimenti storici. Da un grazioso appartamento di Park Avenue, ad un elegante loft nell’Upper West Side a una casa di campagna nel Connecticut, Philip crea spazi che riflettono senza sforzo le esigenze e i sogni dei suoi clienti.

Non si limita a decorare; invece il suo obiettivo è qualcosa di più profondo: creare una narrazione unica, autentica. Usando un senso del colore vivido ma raffinato, una tavolozza di trame e un occhio squisito per oggetti, arte e arredamento, il suo lavoro trascende il periodo e l’ambiente. La sua visione include spesso oggetti d’antiquariato che vanno dal XVIII° secolo al moderno francese, ma i suoi arrangiamenti su misura sono sempre intrisi di una sensibilità aggiornata. È un maestro nel creare atmosfere con gesti semplici e sorprendenti, semplicemente laccando una parete e ponendoci davanti un oggetto perfetto. Con un’attenzione costante alle dimensioni, inietta all’osservatore una scossa di glamour, ma non dimentica mai che una stanza alla fine deve riflettere la vita interiore di coloro che la abitano.

Cresciuto nel Maine da una madre marocchina francese e da un padre tradizionale del New England, il suo gusto si alimenta da questi due filoni: eclettismo esotico ed eleganza classica. I clienti di Philips, ormai, sono sparsi in tutto il mondo. Celebrato in innumerevoli riviste di design, tra cui Elle Décor, House Beautiful, New York Cottages & Gardens, Connecticut Cottages & Gardens, Architectural Digest, The New York Times e Luxe Magazine. È stato ospite dello show di Nate Berkus e dell’Open House di LXTV, e collaboratore di Connecticut Cottages & Gardens. Oltre ai suoi mobili da interni, Philip ha creato una collezione di carte da parati e tappeti strepitosi distribuite da Holland & Sherry, lampade ed oggetti per l’illuminazione per Best & Lloyd, letti di lusso della prestigiosa azienda americana Savoir Beds e, infine, una nuova collezione di tessuti con Baker.
Philip risiede a Manhattan e ha una casa di campagna nelle Litchfield Hills del Connecticut. È coinvolto in diversi enti di beneficenza, tra cui DIFFA, i New York Botanical Gardens e il Kips Bay Boys and Girls Club.

Di Marco Sutter

Condividi
Scroll to top
Open chat